Minecraft si dà alla mitologia cinese con un nuovo DLC

L'uscita è prevista tra pochi giorni ad un prezzo molto basso.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS3 PS4 XBOX 360 XONE PC WII U PS VITA
Tante novità in arrivo, anche nuove tracce musicali! Tante novità in arrivo, anche nuove tracce musicali!

Proprio in questi giorni, in California, si sta svolgendo la Minecon, convention annuale tutta dedicata all’amato gioco a cubetti sviluppato da Mojang. Già il primo giorno di convention sono state svelate alcune deliziose novità riguardanti soprattutto una nuova espansione. Questa volta, ad essere trasposta in pixel e cubetti, sarà la mitologia cinese: i giocatori potranno vagare per le strade di un’antica città, ammirare con meraviglia i dragoni e dimorare all’ombra di grandi montagne; insomma, potranno godersi la vista di paesaggi ameni fra mitici monasteri e sconfinati campi.

Il DLC quindi, in uscita il 4 Ottobre, introduce un mondo tutto nuovo. Esso aggiunge 41 nuove skin e 13 colonne sonore a tema. Contiene anche la sua mappa esclusiva per il minigioco “Battle” (ricordiamo che il minigioco in questione era uscito a Giugno per tutte le console). L’espansione avrà un costo di $5 e sarà disponibile per tutte le piattaforme. Ma le novità non finiscono qui; Microsoft ha annunciato anche un aggiornamento gratis per tutti, con questi contenuti:

  • Nuovi mob: ci saranno degli orsi polari (con i loro piccoli!);

  • Nuovi item: coltivate la barbabietola e deliziatevi con dell’ottima zuppa di barbabietole;

  • Banner: create dei banner da appendere nelle vostre basi per abbellirle;

  • Nuovi terreni: troverete igloo, fossili sepolti e diversi materiali;

  • Nuovi blocchi: End Bricks, Beetroot, Grass Path, Frosted Ice, Magma, Nether Wart Block, Red Nether Brick, e Bone Block.

Microsoft ha anche confermato che l’aggiornamento Boss arriverà sulla versione Windows 10 del gioco, su Minecraft: Pocket e Minecraft: Gear VR Edition il 18 Ottobre. Vi lasciamo al trailer!

Claudia Mannavola

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.