Lords of Shadows 2: il team varò una versione next-gen

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PC PS3 XBOX 360
Il logo di Castlevania Lords of Shadow 2 Il logo di Castlevania Lords of Shadow 2

Konami ha dichiarato durante un'intervista di aver considerato in passato una versione per PlayStation 4 e Xbox One di Castlevania: Lords of Shadow 2. Tale progetto però fu scartato poichè il team di sviluppo decise di dedicarsi completamente alla finalizzazione della versione per current-gen in modo da creare uno "dei migliori giochi di fine generazione".

"Con il primo capitolo siamo stati criticati molto per quanto riguarda il frame rate ballerino e la telecamera fissa  risultata ai gamer alquanto scomoda, quindi volevamo risolvere questi problemi," parole di Dave Cox di MercurySteam, "Così, quando annunciarono la next-gen pensammo di poter creare una versione per Xbox One e PlayStation 4 del titolo. Ragionandoci su però, capimmo di non dover iniziare nuovamente da capo. Avevamo già fatto grandi progressi e dovevamo battere il martello in quella direzione. Questa è la strada che abbiamo scelto."

Continuando Cox ha poi svelato alcuni retroscena sullo sviluppo del gioco e sugli obiettivi del team: "Il frame rate del primo capitolo era altalenante. Uno dei problemi da risolvere per questo secondo episodio. Il frame rate è sicuramente la chiave. Abbiamo subito pensato di sviluppare un titolo a 60 FPS in modo da guadagnarne anche molto sulla spettacolarità e l'impatto visivo, ma non l'abbiamo fatto. Abbiamo deciso che 30 FPS sarebbero stati ideali, ma intendiamo 30 FPS fissi, solidi come rocce. Vogliamo che questo sia uno dei migliori titoli di questa fine generazione. Vogliamo finire con un bel bang. Vogliamo finire il capitolo "Lords of Shadows" con un bang."

Castlevania: Lords of Shadow 2 uscirà su PC, PlayStation 3 e Xbox 360 il 27 febbraio 2014.

Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.