Dark Souls 2, data e primi dettagli sulla morte

Ecco come penalizzerà il giocatore

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PS3 PC XBOX 360
attenti alla vostra pelle! attenti alla vostra pelle!

In Dark Souls 2 la morte non sarà una passeggiata, come uno si aspetterebbe dalla serie, e From Software ha rilasciato i primi dettagli degli effetti negativi che il game over comporterà. Più morirete, più HP perderete, fino ad arrivare al 50% della vostra energia completa, inoltre la pelle del vostro personaggio andrà in decomposizione e inizieranno a cadere i capelli, facendovi assomigliare sempre di più ad uno zombie.

Ma come sempre, c'è un modo per riparare a tutti i danni, se in passato era necessaria l'Humanity, in questo capitolo dovrete trovare un oggetto chiamato "Human Effigy" per ottenere nuovamente la vostra forma originale. Ma non è tutto, perché in Dark Souls 2 anche i morti potranno essere invasi, ma non abbiate (troppa) paura, se farete parte della "Blue Covenant" potrete evocare un personaggio più potente di voi (a patto che possegga un oggetto particolare) che vi darà una mano a sconfiggere questo ospite indesiderato.

Per il momento non possiamo che salutarvi, ricordandovi infine che è stata anche rilasciata la data di uscita del titolo, in Europa Dark Souls 2 vedrà la luce per Xbox 360 e Playstation 3 per il 14 Marzo 2014, mentre per PC uscirà più tardi, ma sempre nel 2014.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.