Tom Clancy morto a 66 anni

Il re dei romanzi di spionaggio

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS3 XBOX 360 PS4 XONE PC
Tom Clancy papà di Splinter Cell Tom Clancy papà di Splinter Cell

È con la tristezza nel cuore che diamo l'annuncio della morte di Tom Clancy, morto in un ospedale di Baltimora all'età di 66 anni. Lo scrittore - re dei thriller fanta-politici e noto ai più per"La grande fuga dell'Ottobre Rosso" - è considerato il padre di questo genere letterario. Scrittore e sceneggiatore di successo, è stato autore di alcune saghe videoludiche tra cui Splinter Cell e Rainbow Six (quest'ultima tratta dall'omonimo libro).

Valerio Zavaglia

Nasco a Palermo ma subito dopo vengo trasferito nella città eterna, dove cresco tra libri, Tex Willer e videogiochi. Sin da piccolo coltivo le mie due passioni: Scrivere e videogiocare. Entrambe mi portano innumerevoli soddisfazioni; la prima mi permette di collaborare con alcune testate giornalistiche locali, la seconda mi permette di giocare a titoli che resteranno nel mio cuore. Da tempo riesco a far coincidere le mie due passioni, scrivendo per KingdomGame.it. Nella vita sono un Barman. Ultimamente ho avviato la mia "carriera" da scrittore, pubblicando il mio primo racconto "Xandernet".