Primi dettagli per Aliens: Isolation?

Manca solo l'annuncio ufficiale?

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 PS3 XONE XBOX 360

Risale a ieri la notizia della registrazione del marchio da parte di 20th Century Fox di Aliens: Isolation. Torniamo oggi a parlare del titolo con quelli che sembrano essere i primi dettagli, ma ancora una volta dobbiamo invitarvi a prendere quanto riportato con la dovuta cautela poichè non è stato confermato ancora nulla, sviluppo del gioco compreso.

Stando a quanto riportato da una fonte dichiarata "attendibile" di Kotaku, il gioco sarebbe in sviluppo presso Creative Assembly e dovrebbe uscire il prossimo anno su console current e next-gen. La tipologia di gioco ricadrebbe negli sparatutto in prima persone con elementi stealth misti all'horror, ispirati alla serie Dishonored e Bioshock.

SEGA avrebbe preso sul serio le critiche mosse a Aliens: Colonial Marines, sfruttando il feedback per creare un gioco assai migliore con Isolation. L'annuncio del gioco sarebbe arrivato durante l'E3, per poi essere rimandato all'ultimo.

Il settings dovrebbe dunque essere una stazione spaziale ove si incontreranno per lo più Coloni e Soldati ostili, e davvero pochi Alieni. Le armi da mischia dovrebbero giocare un ruolo davvero importante, e l'ispirazione per il gioco sarebbe il primo film di Aliens.

Per il momento è tutto, restate con noi per scoprire se Aliens: Isolation sarà una realtà o resterà nel limbo dei rumor mai confermati.

Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.