Le vendite Tsutaya di questa settimana

...ottimo debutto per God Eater 2!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS3 PS VITA

Come ogni settimana, ecco arrivare i dati di vendita di Tsutaya, uno dei maggiori retailer del settore in Giappone. Con il suo debutto la scorsa settimana, era lecito aspettarsi la prima posizione per God Eater 2, in versione PS Vita. Anche la sua proposta per PSP però non sfigura, piazzandosi in quarta posizione.

Alla seconda posizione troviamo invece un popolare Winning Eleven 2014 (Pro Evolution Soccer) spinto in territorio nipponico da Square Enix. A chiudere il podio, ecco arrivare Call of Duty: Ghosts in versione PlayStation 3. In attesa dell'arrivo di domani della charts di Media Create, la più completa nel settore, vi proponiamo la top twenty di Tsutaya.

  1. God Eater 2 – PS Vita
  2. Winning Eleven 2014 – PS3
  3. Call of Duty: Ghosts – PS3
  4. God Eater 2 – PSP
  5. Daigasso! Band Brothers P – 3DS
  6. Battlefield 4 – PS3
  7. Winning Eleven 2014 – PSP
  8. Pokemon X – 3DS
  9. Jikkyou Powerful Pro Baseball 2013 – PS3
  10. Pokemon Y – 3DS
  11. Grand Theft Auto V – PS3
  12. Monster Hunter 4 – 3DS
  13. Winning Eleven 2014 – 3DS
  14. Jikkyou Powerful Pro Baseball 2013 – PSP
  15. Medarot Dual: Kabuto Ver. – 3DS
  16. Akiba’s Trip 2 – PS Vita
  17. Medarot Dual: Kuwagata Ver. – 3DS
  18. Gundam Breaker – PS Vita
  19. Akiba’s Trip 2 – PS3
  20. Sentocho Densetsu No Shinobi to Survival Battle -3DS
Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.