EA non vorrebbe un Battlefield all'anno

EA preferisce puntare sulla qualità!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XONE XBOX 360 PC PS3 PS4

Durante una conferenza tenuta ieri, pare che EA avrebbe dichiarato la sua intenzione di non fare diventare Battlefield un marchio annuale.
Volendo citare le parole di Blake Jorgensen di EA: " Battlefield richiede 2 anni di sviluppo e così siamo sicuri di trasmettere talento attraverso lo studio"

Il loro scopo è quello di rendere il franchise sempre più emozionante e coinvolgente facendo tanta attenzione, invece, a non distruggerlo mantenendo sempre alto il valore del franchise.

Tra l'altro aggiunge che Battlefield non è un franchise che si vende tutto in una volta ma, grazie a tutti i DLC che si aspettano i membri premium, il gioco continua a vendere per 24 mesi.

Dunque, contrariamente alle precedenti voci, EA sembrerebbe più convinta che mai a non accorciare l'intervallo tra un Battlefield e l' altro.

Marco Cremona

Un vero Geek, grande fan di Halo nonché responsabile del 17K Group.
Appassionato del mondo PC, con una grande passione per i videogames e per la tecnologia!
Passo il mio tempo libero cercando sempre le ultime novità e tenendomi informato su tutti ciò che riguarda il mondo Geek, ma soprattutto... videogiocando!