Famitsu propone la recensione di Drakengard 3

...e tanti altri titoli!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS3 PS VITA

Questa settimana il numero di Famitsu esplode di recensioni. Quelle più vicine al nostro gusto però, sono sicuramente Injustice: Gods Among Us per PS Vita, che si porta a casa un 30/40, collezionando singoli di 8/8/7/7.

Davvero interessante è invece l'analisi fatta a Drakengard 3, RPG orientale in arrivo su PlayStation 3 e annunciato circa due mesi fa anche per il mercato europeo. Il gioco ha ricevuto la buona valutazione di 34/40, totale composto da 9/9/8/8.

Questa settimana però, il voto più alto spetta a Shin Gundam Musou (PS3/PS Vita) e al suo 36/40 formato però da pareri abbastanza diversi: 10/9/8/9.

Di seguito, l'elenco di tutte le review presenti in questo numero del magazine.

  • Bandfuse: Rock Legends (PS3) – 8/9/7/7 [31/40]
  • Bandfuse: Rock Legends (360) – 8/9/7/7 [31/40]
  • Drakengard 3 (PS3) – 9/9/8/8 [34/40]
  • Getsuei no Kusari: Kouran Moratorium (PSP) – 7/7/6/5 [25/40]
  • High School DxD (3DS) – 8/7/7/6 [28/40]
  • Injustice: Gods Among Us (PSV) – 8/8/7/7 [30/40]
  • Kudo Wafuta: Converted Edition (PSV) – 7/7/7/6 [27/40]
  • Metal Fight Beyblade: 4D x Zero-G Ultimate Tournament (3DS) – 7/6/6/5 [24/40]
  • Nekoko no Album: My Little Cat (3DS) – 8/7/7/6 [28/40]
  • Ore no Kanojo no Uraomote: Pure Sweet Heart (PSP) – 7/7/7/6 [27/40]
  • Puella Magi Madoka Magica: The Battle Pentagram (PSV) – 7/8/7/7 [29/40]
  • Shin Gundam Musou (PS3) – 10/9/8/9 [36/40]
  • Shin Gundam Musou (PSV) – 10/9/8/9 [36/40]
  • Taisho Onitan (PSP) – 7/8/7/6 [28/40]

 

Domenico De Martino

Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.