Resident Evil: target di pubblico dai 30 ai 40 anni

Capcom pronta a risollevare la serie Resident Evil

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 XBOX 360 XONE WII U
Capcom parla di Resident Evil Capcom parla di Resident Evil

Resident Evil è un survival horror in terza persona molto blasonato. Nel corso degli ultimi anni, la saga horror di Capcom non è riuscita più a registrare numeri da capogiro e ciò ha causato niente di meno ad un calo di appeal della serie. In questi giorni Capcom si è espressa in merito a questo decremento delle vendite del brand e ha affermato che uno dei problemi è da ricercarsi nella fascia di pubblico affezionata alla saga. Stando a quanto affermato da alcuni esponenti di Capcom, l'età dei fan della serie Resident Evil oscillerebbe tra i 30 e i 40 anni. Tuttavia, questo non rappresenta il vero problema. Quest'ultimo risiede nella qualità delle ultime produzioni Resident Evil che - evidentemente - non sono riuscite a soddisfare il pubblico e altri ad effettuare l'acquisto.

Vedremo se con il prossimo capitolo, ci sarà un cambio di tendenza da parte di Capcom, utile ad invogliare all'acquisto del gioco anche altre tipe di utenze.

Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.