Famitsu: i dati vedono in crescita le vendite di PS Vita

I titoli Nintendo dominano invece la top ten software.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
3DS WII U PS3 PS VITA

I dati di vendita rilasciati dal noto magazine Famitsu sono tra i migliori per studiare la situazione del mercato videoludico giapponese. La settimana presa in esame è quella che va dal 30 dicembre al 5 gennaio, e tra parentesi è inserita la cifra di copie vendute sin dall'uscita. Oltre al dominio in ambito software dei titoli Nintendo (ben 8/10 sono della grande N), si nota anche un incremento nel volume di vendita della PS Vita. La Wii U invece rimane costante nei sui (bassi) numeri.

Famitsu Vendite Software

  1. [3DS] Pokémon X / Y – 152,888 (4,129,717)
  2. [3DS] PazuDora Z: Puzzle & Dragons Z – 151,806 (1,157,503)
  3. [3DS] The Legend of Zelda: A Link Between Worlds -  68,578 (293,996)
  4. [Wii U] Wii Party U – 66,708 (585,474)
  5. [Wii U] Super Mario 3D World - 60,397 (470,438)
  6. [Wii U] New Super Mario Bros. U - 56,372 (1,022,166)
  7. [PS3] Final Fantasy X/X-2 HD Remaster – 50,033 (232,671)
  8. [3DS] Monster Hunter 4 – 48,622 (3,341,934)
  9. [3DS] Battle For Money Sentouchuu: Densetsu no Shinobi no Survival Battle! - 41,317 (236,235)
  10. [PS Vita] Final Fantasy X/X-2 HD Remaster – 35,481 (170,126)

Famitsu Vendite Hardware

  1. 3DS (sia normale che XL) – 187,920
  2. Vita – 88,169 (sia l'originale che PS Vita TV)
  3. Wii U – 60,548
  4. PS3 – 40,941
  5. PSP – 12,069
  6. Wii – 1,727
  7. Xbox 360 – 1,124
Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.