Watch Dogs: i DLC erano previsti prima del rilascio

Tante narrazioni all'interno di questo titolo

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PS3 XBOX 360 PC WII U
Watch Dogs ha già dei DLC Watch Dogs ha già dei DLC

Il responsabile di Watch Dogs, Dominic Guay nonchè producer di Ubisoft, tramite un intervista fatta da OXM ci racconta che i DLC erano già previsti ancor prima che la data di rilascio del titolo fosse rimandata. Dominic afferma che il team è ancora al lavoro su alcuni DLC mentre si stanno effettuando gli ultimi preparativi al gioco: "Ci sono un sacco di storie da raccontare nell'universo di Watch Dogs e ci sono diverse prospettive che ci piacerebbe esplorare, dunque credo che per noi siano delle ottime opportunità".

Stando alle parole di Dominic, l'ambientazione che offre il titolo è così ricca che le possibilità per creare nuove storie non sono poche, trame che potranno essere narrate tramite un DLC. Inoltre, sono state rivelate alcune informazioni sulla compagna di viaggio del protagonista, Clara Lille, che sarà coinvolta in un'emozionante storia ma di ciò, gli sviluppatori, non hanno voluto far sapere altro.

Restando sullo stesso tema di Watch Dogs, in rete girano dei rumors riguardo alla cancellazione della versione per Wii U, il motivo starebbe nelle poche vendite che ha avuto la console stessa. Le voci di corridoio raccontano di telefonate provenienti da GameStop, agli utenti che avevano prenotato il gioco, in cui veniva chiesto di spostare la prenotazione su un altro titolo.

Altri utenti, invece, avrebbero raccontato di aver provato a prenotare il gioco ma senza riuscirci in quanto, questo, non era più presente nel catalogo.

Ricordate che non essendoci conferme ufficiali sulla cancellazione, non possiamo che attendere dichiarazioni da parte di Nintendo o Ubisoft. Speriamo che il titolo riesca ad arrivare comunque su Wii U.

Marco Ciullo

Non ha un genere preferito, gioca un po' a tutto perché deve essere il gioco ad "attirarlo". Fan della saga di God of War e Metal Gear Solid, ama anche i simulatori di guida, soprattutto Need for Speed per la sua ambientazione di gare illegali. In generale gli piacciono i giochi d'azione e avventura, mentre non ama particolarmente i JPRG ed RPG perché non ha voglia di perdere tempo ad allenarsi, infatti li trova noiosi e monotoni.