Sony annuncia l'arrivo di EndlessPlay

Il progetto che raccoglie la passione intorno a PlayStation 4 comincia con Alessio Sakara

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 PS3 PS VITA
Sfidate la fortuna per una ps4! Sfidate la fortuna per una ps4!

Il 23 Gennaio, con un post su Facebook, è partito il progetto #EndlessPlay, un hub che raccoglie la passione e l'entusiasmo che gira intorno a PlayStation 4. A cominciare questa nuova avventura con #EndlessPlay è Alessio Sakara, alfiere italiano delle MMA (Arti Marziali Miste) e i The Pills, ideatori di una famosa webseries, questi racconteranno in maniera ironica la loro esperienza di gioco.

Alessio è nato a Roma il 2 settembre del 1981 ed è l'unico ad aver combattuto nell'Ultimate Fighting Championship (UFC), la più importante manifestazione nel campo delle arti marziali miste a livello mondiale. Dopo essere stato digitalizzato nel videogioco UFC Undisputed 3, adesso Alessio entra a far parte del team #EndlessPlay: una nuova avventura per il Legionarius italiano.

i The Pills hanno raggiunto più di 3 milioni di visualizzazioni sul loro canale Youtube. Matteo Corradini, Luigi Di Capua e Luca Vecchi portano in scena le avventure di un gruppo di coinquilini che racconta in modo ironico e dissacrante i miti (o falsi miti) del nostro tempo.

Fino al 21 Marzo 2014, ogni volta che i personaggi aggiorneranno il proprio stato o diranno le proprie impressioni su PlayStation 4 tramite Facebook o Twitter utilizzando l'apposito hashtag, queste verranno condivise automaticamente anche sul sito.

EndlessPlay4.com è la piattaforma interattiva che permette a tutti i fan di seguire il viaggio dei personaggi del mondo PlayStation attraverso le loro esperienze di gioco. Agli utenti è riservata anche un’interessante opportunità: partecipando al concorso, avranno la possibilità di aggiudicarsi una PlayStation 4 ed entrare a far parte nel team di #EndlessPlay.

Marco Ciullo

Non ha un genere preferito, gioca un po' a tutto perché deve essere il gioco ad "attirarlo". Fan della saga di God of War e Metal Gear Solid, ama anche i simulatori di guida, soprattutto Need for Speed per la sua ambientazione di gare illegali. In generale gli piacciono i giochi d'azione e avventura, mentre non ama particolarmente i JPRG ed RPG perché non ha voglia di perdere tempo ad allenarsi, infatti li trova noiosi e monotoni.