Dark Souls 2: DLC solo se lo vorranno i giocatori

Lo dichiara il produttore di From Software durante un'intervista

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC XBOX 360 PS3
I DLC sono un'opzione I DLC sono un'opzione

La serie Souls di From Software non si è mai concentrata su DLC e contenuti aggiuntivi a pagamento, ma stando ad una recente intervista rilasciata all'Xbox Official Magazine, il produttore Takeshi Miyazoe lascia intendere che la situazione potrebbe cambiare. Ovviamente il tutto dipenderà interamente dai fan, come si può interpretare dalle sue parole.

"c'è sicuramente del potenziale, ma dipende tutto dal feedback dei fan. Per il momento ci stiamo concentrando sul completare il gioco, ma credo che ci saranno altri passi da fare per espandere Dark Souls 2. Quindi non vi dirò di aspettarvi informazioni in merito, ma credo che ci sia una possibilità."

Quindi se la compagnia dovesse decidere di inserire dei contenuti a pagamento, lo farebbe solo se saranno i giocatori a volerlo. O almeno questa è l'idea, sperando che mantengano questo pensiero fino alla fine. Non ci resta che salutarvi per il momento, ricordandovi che Dark Souls 2 è atteso per PC, Xbox 360 e PlayStation 3 per il 14 Marzo.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.