Assassin's Creed IV: Grido di Libertà diventa un capitolo a se stante

Ripercorreremo la storia dello schiavo Adewalè

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS3 PS4 PC
La ribellione vista dagli occhi di uno schiavo La ribellione vista dagli occhi di uno schiavo

Ebbene si, quello che doveva rappresentare un DLC per Assassin's Creed IV: Black Flag, ora è stato presentato come titolo stand alone che sarà venduto separatamente dal quarto capitolo della saga.

Assassin’s Creed: Grido di Libertà narra la storia di Adewale, uno schiavo divenuto pirata e in seguito Assassino, che naufraga nell’Haiti del 18° secolo, uno dei centri più importanti per la schiavitù nelle Indie Occidentali. Nel tentativo di riavere una nave e un equipaggio per riprendere il mare, Adewale aiuta la popolazione locale. Ma più combatte per liberarla dalla schiavitù, più si ritrova coinvolta nella comunità degli schiavi, affrontando nuovamente il suo triste passato.

Il gioco sarà venduto in digital delivery sul PSN per PS3 e PS4 a partire dal 19 Febbraio, mentre il 25 arriverà su PC.

Lorenzo Visicaro

Un sognatore spesso tra le nuvole con la passione di tutto quello che riguarda i videogiochi, i fumetti, gli anime e il cinema e tutto il mondo legato alla pop-art.