Naughty Dog sta pensando sia a nuove IP che a dei sequel

Lo dichiara Neil Druckmann durante un'intervista con il sito Eurogamer

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 PS VITA
Per il momento però non ci sono annunci da fare Per il momento però non ci sono annunci da fare

A quanto pare Naughty Dog si sta dando molto da fare ultimamente, stando infatti alle parole di Neil Druckmann durante un'intervista al sito Eurogamer, la compagnia sta pensando a diversi nuovi titoli ma anche ad alcuni sequel. "stiamo iniziando a pensare a diverse cose. Ad essere sinceri, alcune sono idee per dei sequel, mentre altre sono dei nuovi titoli, abbiamo passato le ultime settimane a pensare a nuove IP. Quindi dobbiamo fare prima qualche passo per vedere come andrà... Un po' come è successo con Left Behind." ha dichiarato Druckmann.

Successivamente ha rilasciato anche altre dichiarazioni che riguardano le sempre più numerosi voci che vedono l'arrivo di The Last of Us sulla console next-gen Sony, PlayStation 4. A questo proposito ha detto "noi abbiamo delle risorse molto limitate, ed è tutta una questione sul dove impiegare queste risorse. Dobbiamo capire bene dove è meglio spendere il nostro tempo, quindi è qualcosa che decideremo più avanti.".

Non è né una conferma né una smentita, quindi si può ancora sperare. Non ci resta che salutarvi per il momento, aggiornandovi in caso di novità su nuovi progetti di casa Naughty Dog.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.