Shuhei Yoshida vuole portare gli indie anche in Giappone

Shuhei Yoshida annuncia di voler portare gli indie occidentali anche in Giappone.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 PS VITA
Shuhei Yoshida Shuhei Yoshida

Shuhei Yoshida, in un'intervista con Famitsu, ha annunciato di voler portare gli indie occidentali anche in Giappone.

" Fin dal passato ho sempre pensato che ci siano diversi giochi indie interessanti là fuori, ed è un peccato che Sony non li distribuisca anche in Giappone. Ora però vedo le cose sotto una luce differente ", ha detto Yoshida.

" Ci sono molti giochi interessanti là fuori e vorrei farli conoscere al nostro pubblico. Ci sono tanti sviluppatori in Giappone che si cimentano con generi molto famosi in tutto il mondo. Se questi talenti si occupassero maggiormente di realizzare giochi indie, finirebbero per destare l'interesse che meritano ".

Shuhei Yoshida però ha precisato che a causa del rating sarà difficoltoso anche solo rendere giocabile in Giappone un titolo straniero, ma rassicura dicendo che effettuando delle modifiche alla piattaforma questi problemi saranno risolti.

Roberto Antoniello

 Un ragazzo appassionato di Videogames, informatica ( in particolare programmazione ed editing video), cosplay, modellismo e collezionismo, non dimentichiamoci del cinema.  Ascolta Rock  e metal ma soprattutto Rock. Ha iniziato la sua carriera video ludica  all’età di 5 anni nel 2001 con Halo combat Evolved, in avanti col tempo ha sempre preferito come generi:  Fps, Tps, survival Horror e strategia in tempo reale. Ha un particolare interesse verso l’universo di Halo, possedendo action figures, fumetti e chi più ne ha più c’è ne metta.