KingCast 4: il futuro di Ubisoft disponibile in differita

Sempre più numerosi i follower di KingCast!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS3 PS4 XBOX 360 XONE WII U 3DS PC
Ubisoft protagonista, ma non solo Ubisoft protagonista, ma non solo

Abbiamo appena concluso la live del quarto episodio del podcast video di Kingdomgame.it, KingCast. Un interessante discussione sulla futura line-up di Ubisoft. Da Watch Dogs a The Division fino a Rainbow Six: Patriots.

Ma non solo, è stata occasione anche per discutere dei videogiochi solo multiplayer. Non ci sarà più spazio per il singleplayer? Verrà dato ascolto solo al mercato dominato dalla massa? Per noi Mass Effect e Dragon Age sono il perfetto esempio per capire la direzione intrapresa.

Alessia Bellitti si è unita successivamente per raccontarci la sua carriera e il suo attuale lavoro per Ubisoft Romania.

Continuate a spargere la voce invitando amici e parenti a seguire KingCast! Vi invitiamo inoltre ad interagire sempre più con i membri della redazione, diteci la vostra opinione e domandateci quello che volete sugli argomenti trattati.

Twittateci con la sintassi “testo @kingdomgameit #kingcrowd”.

Inoltre, potete proporvi per partecipare con noi alla live, come? Scrivendo a @kingdomgameit o @Rixnfs. Se invece non vi bastano 140 caratteri, mandateci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con oggetto “KingCast”.

Ubisoft e il suo futuro: KingCast 4
Riccardo Rossi

Videogiocatore fin dall’infanzia, ancora innamorato di Final Fantasy X e dei Giochi di Ruolo a turni. Affascinato dagli emotional game in grado di trasmettere sensazioni al giocatore. Da amante dei Free Roaming e del post apocalittico lo si può ancora trovare disperso nella Zona Contaminata della Capitale intento a portare a termine l’ennesima partita a Fallout 3. Felice di chi porta innovazioni e nuove esperienze ludiche nel settore. La passione per i videogiochi ha incontrato quella della scrittura, da anni si diletta come redattore. L’esperienza con KingdomGame.it l’ha portato ad accamparsi fuori dagli uffici milanesi di distributori e publisher pronto per partecipare agli eventi stampa, dove è possibile trovarlo regolarmente pad e microfono alla mano.