Il produttore veterano di Castlevania lascia Konami

Koji Igarashi dice addio a Konami, vuole creare uno studio tutto suo

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 XBOX 360 PC
Konami saluta il produttore di Castlevania! Konami saluta il produttore di Castlevania!

Koji Igarashi, produttore di lunga data e pastore della serie Castlevania di Konami, ha lasciato l'azienda in questo fine settimana, dopo più di 20 anni come game maker con sede a Tokyo . Igarashi - spesso chiamato Iga - dice che sta lasciando Konami per avviare un proprio piccolo studio di sviluppo di gioco dove ha intenzione di fare nuovi titoli che attraggano i suoi fan . "Ho deciso di uscire da solo per avere la libertà di fare il tipo di giochi che ho davvero voglia di fare - lo stesso tipo che penso i fan dei miei giochi del passato vogliano", ha detto Igarashi in una dichiarazione a Polygon.

"Lasciare Konami è stata una grande decisione , e non l'ho preso alla leggera - ho trascorso tutta la mia carriera lì , avuto molti amici , e avevo un sacco di grandi opportunità - ma spero che tutti i giocatori e i fan che mi hanno sostenuto in passato si uniranno a me per essere entusiasti di quello che viene dopo. Auguratemi fortuna!". Il suo ultimo giorno a Konami è stato il 15 marzo.

Igarashi ha lavorato come produttore su più di una dozzina di titoli Castlevania . Il primo, come assistente alla regia e programmatore, è stato Castlevania: Symphony of the Night . Egli è stato accreditato spingendo il genere dall'action-platform a una direzione più adventure , trasformando la serie in stile 2D " Metroidiana ", che ha definito Castlevania dal 1997 al 2010 - prima di Mercury Steam tenendo piombo sulla serie Lords of Shadow. Igarashi ha anche prodotto i 3D spin-off , come il gioco di combattimento per Wii Castlevania: Judgment e il gioco d'azione Castlevania: Lament of Innocence.

Iga entrò in Konami nel 1990 come programmatore, lavorando su titoli PC Engine come verticali- sparatutto a scorrimento Detana! Twinbee e Tokemeki Memorial. In seguito ha prodotto titoli non-Castlevania , tra cui Nano Breaker, Otomedius Excellent e il gioco Kinect Leedmees.

In questa settimana alla Game Developers Conference di San Francisco, Igarashi presenterà un discorso, "There and Back Again : Koji Igarashi Metroidvania Tale". Il pannello promette "una esplorazione delle sue esperienze e la metodologia nella creazione di alcuni dei giochi più popolari e influenti del genere negli ultimi 15 anni". Prima di salutarvi vi ricordiamo che a proposito di Castlevania, Kingdomgame.it ha recensito Lords of Shadow 2, potete trovare il nostro articolo qui.

Andrea Parlati