Bungie perde la causa con Martin O'Donnell

Bungie perde la causa contro il suo ex compositore Martin O'Donnell, al quale deve risarcire una grossa cifra di denaro.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XBOX 360 XONE PS3 PS4
Martin O'Donnell Martin O'Donnell

Dopo il licenziamento improvviso avvenuto durante lo scorso mese di Aprile, Martin O'Donnell ha di recente vinto la causa legale contro Bungie, la quale dovrà risarcire il compositore di circa 95.000 dollari. Il motivo della causa sarebbero circa 38.000 dollari di lavoro non retribuito che spettavano a O'Donnell.

In origine Martin O'Donnell entrò a far parte dello studio Bungie nel 2000 e lavorò egregiamente sulle colonne sonore della saga di Halo e nell'ultimo periodo stava lavorando sulla soundtrack di Destiny.



Roberto Antoniello

 Un ragazzo appassionato di Videogames, informatica ( in particolare programmazione ed editing video), cosplay, modellismo e collezionismo, non dimentichiamoci del cinema.  Ascolta Rock  e metal ma soprattutto Rock. Ha iniziato la sua carriera video ludica  all’età di 5 anni nel 2001 con Halo combat Evolved, in avanti col tempo ha sempre preferito come generi:  Fps, Tps, survival Horror e strategia in tempo reale. Ha un particolare interesse verso l’universo di Halo, possedendo action figures, fumetti e chi più ne ha più c’è ne metta.