Il multiplayer di Call of Duty: Advanced Warfare sarà rivoluzionario

L'esoscheletro è il vero punto a favore di questa tesi, secondo gli sviluppatori di Sledgehammer Games

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PC PS3 PS4 XBOX 360 XONE WII U
Logo del nuovo Call of Duty: Advanced Warfare Logo del nuovo Call of Duty: Advanced Warfare

La modalità multiplayer di Call of Duty: Advanced Warfare sarà giocabile per la prima volta alla Gamescom 2014 in agosto e, secondo Sledgehammer Games, sarà una vera sorpresa per i partecipanti.

I co-fondatori dello studio, Michael Condrey e Glen Schofield, in una recente intervista ad OXM hanno spiegato come i nuovi gadget presenti nel gioco, modifichino sostanzialmente il gameplay della modalità multigiocatore di Call of Duty: Advanced Warfare.

"Abbiamo inserito delle armi pesanti, che è una sorta di nuova classe e la verticalità attraverso il salto con spinta - da questo potete immaginare come sarà l'esperienza multigiocatore", ha detto Condrey, continuando "E poi l'invisibilità, la super-forza e quindi i cambiamenti introdotti come la exo-boost e la exo-slide. Abbiamo inserito anche una combo fornita dal salto con spinta ed il conseguente colpo letale dall'alto. Ci sentiamo come se fosse un cambiamento abbastanza fondamentale per il combattimento secondo dopo secondo, così come la più ampia esperienza lineare presente nella campagna".

La exo-suite apre nuove possibilità nella campagna, potendo eseguire upgrade costanti, missione dopo missione. Come visto nel recente trailer di gameplay, si potrà ad esempio estrarre lo sportello di una vettura ed utilizzarlo come scudo. Queste possibilità saranno utilizzabili sia nella modalità per singolo giocatore, che in quella multiplayer.

Sledgehammer è stata attenta nel mantenere gli aspetti più popolari dei titoli online precedenti. "Sappiamo che ci sono alcune cose fondamentali da tenere conto in Call of Duty", ha osservato Schofield. "Ci sono un sacco di armi da cui la gente sarà sempre attratta, quindi dobbiamo portare quelle verso il futuro. Quello che abbiamo fatto è guardare un AK47 e in 50 anni non è cambiato molto; quindi per una futura versione, abbiamo cambiato quello che si farebbe in altri 50 anni. Altre che abbiamo osservato, sono cambiate radicalmente in questi 50 anni, quindi le abbiamo adeguate e abbiamo detto 'OK, è cambiato un bel po' ".

Call of Duty: Advanced Warfare, sarà disponibile ufficialmente dal prossimo 4 novembre 2014.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.