Ubisoft conferma Assassin's Creed: Rogue

Dopo il recente video la compagnia annuncia finalmente il capitolo per PlayStation 3 ed Xbox 360

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 XBOX 360
Finalmente svelato il mistero! Finalmente svelato il mistero!

Proprio ieri era apparso in rete quello che sembrava essere il trailer di debutto di Assassin's Creed: Rogue, nuovo capitolo della serie dedicato alle console di vecchia generazione PlayStation 3 e Xbox 360. Dopo alcune voci Ubisoft ha finalmente confermato l'esistenza del gioco rilasciando il trailer ufficiale, ovviamente la qualità questa volta è migliore rispetto a quella della notizia di ieri. Anche la data di uscita riportata nel filmato di ieri è esatta, il gioco arriverà infatti l'11 novembre sia sulla console Sony che su quella Microsoft.

Anche le voci che vedevano come protagonista un Templare sono vere, infatti il protagonista è Shay Patrick Cormac, un ex-assassino che dopo essere stato tradito cercherà vendetta e diventerà il più famigerato e pericoloso cacciatore di assassini. Grazie alla nuova trama il giocatore potrà osservare nel dettaglio e per la prima volta il mondo e le abilità dei Templari. La storia avrà luogo nel 1751 e sarà posto cronologicamente tra Assasasin's Creed III e Assassin's Creed IV: Black Flag.

Ubisoft ha inoltre già confermato una Collector's Edition che conterrà un Collector's Box, tre litografie, una copia fisica della soundtrack del gioco, un artbook e due missioni in single player esclusive. Non ci resta che salutarvi con il trailer di annuncio e le prime immagini del titolo, aggiornandovi in caso di novità su Assassin's Creed: Rogue.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.