Annunciati i Keynote Speaker del View Conference 2014

Nomi importanti che hanno segnato il mondo della grafica digitale

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC PS3 PS4 XBOX 360 XONE WII U 3DS PS VITA
Dal 14 al 17 ottobre! Dal 14 al 17 ottobre!

La direttrice del View Conference 2014, famosa conferenza italiana dedicata alla grafica digitale, ha svelato i nomi dei keynote speaker che saranno presenti durante l'evento. Si tratta di personalità importanti, ovvero Alvy Ray Smith, Glen Keane e Tom McGrath, tre guru non solo della grafica digitale, ma anche del mondo dell'industria dello spettacolo. Per questo motivo la direttrice Maria Elena Gutierrez ha dichiarato che "siamo immensamente onorati di ospitarli alla nostra splendida città.".

Solo per citare alcuni lavori, Alvy Ray Smith è noto non solo per essere il co-fondatore della famosa compagnia Pixar, ma ha anche realizzato il film Toy Story. Glen Keane invece ha creato e animato alcuni dei personaggi più famosi dell'universo Disney, Tarzan, Ariel e Aladdin sono solo alcuni dei suoi lavori più noti. Invece Tom McGrath ha scritto e diretto la serie di film in CG più recenti e famosi, ovvero i tre film di Madagascar.

View Conference è l'evento Italiano più importante per quanto riguarda la grafica digitale e avrà luogo a Torino dal 14 al 17 ottobre. Inoltre la direttrice della conferenza ha dichiarato che presto svelerà i nomi di altri ospiti che saranno presenti. Non ci resta che salutarvi quindi, aggiornandovi in caso di novità su View Conference 2014.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.