Skylanders Trap Team, trasforma il videogioco in realtà

Disponibile anche su tablet, sarà una nuova esperienza per tutti gli appassionati della serie

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS3 PS4 3DS WII U XBOX 360 XONE
Unite le forze contro il male Unite le forze contro il male

Come avrete sicuramente letto nell'editoriale scritto da Riccardo Rossi e da relativo video che trovate al seguente link, giovedì 25 settembre eravamo presenti a milano per una sessione di prova in anteprima del nuovo Skylanders Trap Team. Un franchise che continua ad espandersi e che riscuote molto successo sopratutto tra i più piccoli, aumentando ancora la propria versatilità e compatibilità diventando disponibile anche per Tablet iOS, Android e Kindle dal 10 ottobre, così come sempre in quella data diventerà disponibile anche per Xbox One, Xbox 360, Nintendo Wii, Wii U, Nintendo 3DS, PlayStation 4 e Playstation 3.

Lo scopo alla base del brand fin dal principio era quello di portare i giocattoli fisici all'interno di un mondo virtuale ed è stato raggiunto, ora con Trap Team gli sviluppatori hanno tentato di invertire il processo portando i personaggi del gioco al di fuori dello stesso. Per fare ciò il nuovo Skylanders sfrutta una serie di Trappole fisiche -piccoli totem da inserire nel portale- dove durante il gioco sarà possibile imprigionare i cattivi sconfitti. Una volta riempita, la Trappola può essere estratta dal portale, scambiata con gli amici o venir usata semplicemente per giocare insieme agli altri personaggi della serie, mantenendo al suo interno la presenza della creatura catturata. La creatura intrappolata può anche venir evocata all'interno del gioco stesso, giocando per la prima volta nei panni di un cattivo di Skylands.

Proprio per questa nuova feature è stato aggiornato il Traptanium Portal che ora, oltre all'anello magico dove posizionare i nostri eroi, prevede anche un piccolo slot dove inserire le Trappole ed un altoparlante integrato da dove provengono le voci uniche dei cattivi rinchiusi all'interno delle trappole aumentando il coinvolgimento del giocatore, il tutto unito al gioco di luci creato dalla trappola che si illumina. Continuando ad esaminare le trappole si può notare come ognuna di esse sia disegnata in modo da rispecchiare l'elemento di appartenenza. La Trappola può imprigionare solo personaggi del suo stesso elemento. Tutto questo processo aumenta notevolmente il numero dei personaggi giocabili che sale fino a raggiungere 50 nuovi Skylanders tra cui anche i nuovissimi Skylanders Trap Master, potenti guerrieri che affrontano le battaglie armati delle loro possenti armi di cristallo, saranno indispensabili per portare a termine il gioco. Ma la collezione si può ampliare fino a 175 personaggi utilizzando anche le precedenti versioni di Skylanders Swap Force, Giants e Spyro's Adventure.

La versione per Tablet del gioco utilizzerà ovviamente anch'essa un portale per evocare i vari Skylanders questa volta collegabile tramite Bluetooth al dispositivo e comprendente di un controller, anch'esso Bluetooth, per una migliore esperienza di gioco. In caso di perdita del controllor niente paura, potranno essere utilizzati gli appositi comandi touch direttamente sul tablet. Anche nella versione Tablet e 3DS saranno compatibili tutti i precedenti Skylanders esistenti. Proprio quest'ultima versione utilizza una meccanica migliorata per fondersi meglio alla portatilità della console, gli skylanders potranno essere caricati direttamente sulla console e richiamati in qualsiasi momento senza dover avere l'ingombro di portare in giro il portale. Oltre a ciò Skylanders Trap Team utilizzerà alcune caratteristiche uniche del 3DS quali lo schermo touch, l'accelerometro ed anche il microfono per aumentare l'interattività tra gioco e giocatore.

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.