Nuovo Call of Duty in sviluppo: Activision conferma

Treyarch sarà il team responsabile del nuovo titolo, sul quale si specula per il ritorno di World at War

scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
PC PS4 XONE WII U PS3 XBOX 360
Sarà la volta buona per World at War 2? Sarà la volta buona per World at War 2?

Giocatori di tutto il mondo e amanti del brand Call of Duty, questa è una notizia che potrebbe rallegrarvi - e non di poco - la giornata. Il nuovo Call of Duty è in fase di sviluppo presso gli studi di Treyarch e ovviamente la conferma arriva da Activision, produttrice della serie. Per la precisione, l’informazione è giunta alla stampa attraverso l’annuale conferenza con gli azionisti, sempre più attenti ai propri investimenti.

Il possibile coinvolgimento di Treyarch nello sviluppo del nuovo COD era pressoché inevitabile, facendo parte di una rotazione contemplata durante l’annuncio ufficiale di Call of Duty: Advanced Warfare, ad opera della “new entry” Sledghammer Games. Questo, rilasciato sul mercato lo scorso novembre 2014, ha permesso ad Activision di ricavare ben 11 miliardi di dollari, lasciando intendere il forte richiamo per i consumatori e l’ottima salute di cui gode ancora oggi la serie.

La fine del 2015 segnerà quindi l’entrata in gioco del nuovo Call of Duty sviluppato da Treyarch, autori fra l’altro di Call of Duty: Black Ops 2 e delle numerose conversioni dei videogiochi appartenenti alla serie sulle console Nintendo, come Wii e Wii U. Con il nuovo titolo si spera che l'utenza Nintendo possa metter mano nuovamente su Call of Duty,  arrivato puntuale in ogni sua versione fino a Call of Duty: Ghosts di Infinity Ward, ma esclusi da Call of Duty: Advanced Warfare a causa delle deludenti vendite della home console Nintendo nel suo primo anno di vita.

Il motore grafico introdotto da Sledgehammer Games,  il vero responsabile del salto “Next Gen” della serie, dovrebbe ancora essere la base da cui partire per il prossimo titolo. Alcune recenti speculazioni spingono l’acceleratore su un nuovo World at War, probabilmente uno dei Call of Duty più apprezzati dai fans. L’unica certezza al momento riguarda la presentazione ufficiale del nuovo videogioco, fissata per il prossimo 4 maggio 2015.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.