Pioggia di informazioni per Battlefield Hardline, mettetevi al sicuro

Il Creative Director del gioco ci parla di longevità single player, easter egg, extra ed altro ancora

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC PS3 PS4 XONE XBOX 360
Single player di lusso nella nuova edizione Single player di lusso nella nuova edizione

Poco meno di un mese ci separa dal rilascio ufficiale di Battlefield Hardline, il nuovo capitolo della serie firmata Electronic Arts, sviluppato per l’occasione dal team di Visceral Games. Il passaggio di mano da DICE al nuovo studio è stato obbligatorio, principalmente per dar modo agli ideatori della serie di poter metter mano su altri titoli, incentivandone inoltre lo svecchiamento del gameplay attraverso nuove dinamiche; un po’ come accade da tempo con la rotazione dei team di sviluppo su Call of Duty.

E’ un’occasione d’oro per tutti, soprattutto per noi videogiocatori, spesso abituati a videogames dall’uscita seriale e dalle meccaniche di gioco fin troppo stantie. Fino ad ora gli elementi messi a disposizione ci hanno dato in parte ragione, esattamente come vi abbiamo raccontato durante le sessioni beta e in occasione dell’anteprima. A dar man forte a questo trend positivo, si aggiungono i tweet spesi da Ian Milham, Creative Director di Battlefield Hardline, i quali ci spingono a capire meglio alcune caratteristiche della modalità dedicata al singolo giocatore.

Innanzi tutto Milham parla di una campagna divisa in dieci episodi, ognuno della durata media di un’ora di gioco. Si parla di media ovviamente perché molto dipenderà dalle abilità concrete del giocatore, mentre in ambito di "svecchiamento" ecco venir fuori la prima novità: in Battlefield Hardline non ci saranno i quick-time events (QTE), un sistema poco amato da Visceral Games, al quale viene preferita un’esperienza del tutto dinamica.

Nella campagna interpreteremo sia la fazione dei tutori della legge, che quella dei criminali; durante alcune di queste sessioni saremo messi di fronte a delle scelte morali che influenzeranno gli eventi futuri, andando a garantire implicitamente dei finali multipli, utili ad elevarne la rigiocabilità. In ambito extra, le armi sbloccate nella modalità single player non saranno presenti in quella multigiocatore online, ma al loro posto saranno resi disponibili altri contenuti dalla natura ancora sconosciuta. Altre parole sono state spese per segnalare la presenza di numerosi easter egg associati alla serie Dead Space e ai precedenti capitoli di Battlefield.

Infine concludiamo con quello che sembra essere uno dei rumor più interessanti delle ultime ore, ovvero la presenza di 12 Battlepacks aggiuntivi, oggetti esclusivi e l’anticipo di due settimane sul rilascio dei singoli Download Content per tutti coloro che acquisteranno la versione Premium di Battlefield Hardline.

A questo punto non resta che darvi appuntamento al 19 marzo 2015, il giorno del lancio ufficiale di Battlefield Hardline su PC, PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.