Resident Evil HD Remaster, vendute oltre 1 milione di copie

Record storico per il publisher giapponese

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS3 PS4 XBOX 360 XONE PC
Avete già (ri)vissuto Resident Evil su current gen? Avete già (ri)vissuto Resident Evil su current gen?

Tramite un comunicato stampa Capcom ha espresso i suoi ringraziamenti a tutti i fan di Resident Evil, poiché la versione rimasterizzata del primo e storico titolo survival horror ha venduto più di un milione di copie in tutto il mondo, tra console di vecchia e nuova generazione, Playstation 3, Playstation 4, Xbox 360, Xbox One e PC.

Si tratta di un record che premia una scelta vincente, quella cioè di rilasciare un titolo in formato digitale per l'acquisto e il download, ragion per cui anche Resident Evil Revelations 2 è disponibile negli store digitali, registrando peraltro il miglior esordio di un gioco Capcom su Playstation Network.

"L’aumento delle vendite digitali si adatta effettivamente ai bisogni di un mercato e questa è una delle strategie di crescita di Capcom - leggiamo nel comunicato -. Capcom continuerà ad utilizzare una varietà di metodi per la vendita dei giochi al fine di andare incontro alle esigenze degli utenti. Ad esempio, Resident Evil Revelations 2, in vendita da febbraio, è stato offerto col download settimanale degli episodi prima del lancio della versione fisica contenente l’intero gioco".

Visto il raggiungimento di questo importante traguardo, è lecito dunque aspettarsi da parte di Capcom altre versioni Remaster delle prime iterazioni della serie di Resident Evil?

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.