GTA V: Rockstar si esprime sulle mod e sull'editor

Da quando la versione per PC del titolo è stata rilasciata, tantissimi utenti utilizzano le mod. Ma non sempre va tutto liscio...

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 XBOX 360 XONE PC
Avete già provato i Colpi online? Avete già provato i Colpi online?

Grand Theft Auto V ha riscosso un successo di livello mondiale, al punto che la versione originale, uscita su Playstation 3 Xbox 360 nel 2013, è stata rimasterizzata l'anno scorso sulle console di nuova generazione Playstation 4 Xbox One. Da quasi un mese, inoltre, il capolavoro targato Rockstar Games è approdato anche su PC e gli utenti più smanettoni si sono già sbizzarriti cimentandosi in numerose mod in single player.

La software house americana non si è dimostrata totalmente contraria alle mod. "Apprezziamo gli sforzi della community di modder per PC ", ha riferito la società, specificando tuttavia che alcune di queste potrebbero essere dannose per la modalità online. Leggiamo infatti in un comunicato:

"Per essere chiari, la nostra politica nei confronti delle mod non è cambiata, è la stessa adottata per GTA 4. Alcuni aggiornamenti recenti di GTA 5 per PC hanno avuto effetti indesiderati che hanno reso ingiocabili alcune mod nella modalità in singolo. Non c’è nulla di intenzionale, non abbiamo bannato nessuno per l’uso di mod in single player. Il nostro obiettivo primario è proteggere GTA Online dalle mod che potrebbero avvantaggiare alcuni giocatori a discapito di altri, oppure disturbare il gioco in qualche modo"

Rockstar ha inoltre dichiarato che, molto presto, anche per le versioni Playstation 4 e Xbox One di GTA V sarà disponibile il Rockstar Editor, che fino ad ora era un'esclusiva per PC.

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.