Anche Sony pensa ad un futuro solo digitale

Il CEO della compagnia suggerisce l'intenzione di dire addio al retail

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS3 PS4 PS VITA
Una notizia che non rende felici i giocatori Una notizia che non rende felici i giocatori

Durante l'Electronics Investor Relations Day 2015 il CEO di Sony, Andrew House, non ha parlato solo del futuro dei first e third party della PlayStation 4, ma anche di un altro argomento molto importante per i videogiocatori di tutto il mondo, il formato digitale. Stando alle dichiarazioni di House, la compagnia sta nutrendo sempre più interesse per il passaggio completo da copia fisica ad acquisto digitale, soprattutto per quanto riguarda la console di nuova generazione. Il CEO ha infatti dichiarato "ormai siamo in un'era digitale, e gli utenti che sono ormai nativi digitali passeranno dalla PlayStation 3 alla PlayStation 4 perché offre delle funzionalità online migliori, cosa che influisce sulle vendite della nostra console old-gen. Vorrei anche parlare dei costi e dei profitti, ad esempio quando acquisto un Dragon Quest scaricabile online è più veloce, possiamo averlo prima, ed è anche divertente, per questo le persone stanno passando dal retail al digitale.".

Nonostante le opinioni dei giocatori, è sicuramente vero che il prodotto digitale è più "veloce" da avere, visto che non dobbiamo attendere spedizioni e tutta la trafila dei negozi, soprattutto online, ma è anche vero che con la copia fisica siamo sicuri di possedere il titolo, cosa che purtroppo adesso non c'è. House ha poi dichiarato che i profitti che aumenteranno grazie al mercato digitale dipenderanno comunque da nazione a nazione, soprattutto il passaggio da fisico a digitale varia a seconda dei luoghi. Per questo motivo è probabile che le copie retail continueranno ad esistere, o almeno ora come ora è quasi improbabile un futuro (od un presente) con la disponibilità di acquistare giochi solo in digitale.

Inoltre non è la prima volta che una compagnia spinga per il digitale, probabilmente non sarà nemmeno l'ultima, ma la parola, come sempre, spetta ai giocatori, perché se le copie fisiche portano guadagno, è poco probabile che tutto cesserà per passare interamente al digitale.

Fonte: DualShockers

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.