Omega Force porterà Attack on Titan su console Sony

E' stato da poco svelato il misterioso nuovo progetto della compagnia!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 PS3 PS VITA
Il famoso anime/manga abbandona il 3DS! Il famoso anime/manga abbandona il 3DS!

Come ricorderete qualche tempo fa avevamo parlato del nuovo teaser site che Omega Force, team di sviluppo famoso per la serie Warriors, aveva aperto e che suggeriva l'annuncio di un nuovo gioco che non aveva nulla a che fare con quest'ultima serie. Alcuni avevano suggerito che si trattasse di un titolo dedicato a Berserk, un anime/manga creato da Kentaro Miura, ed effettivamente ci sono andati vicini. Infatti dopo diversi giorni di attesa, finalmente la compagnia ha svelato il mistero, annunciando un nuovo videogioco dedicato ad un famoso anime/manga, si tratta però di  Attack on Titan di Hajime Isayama, questa volta non arriverà su console Nintendo, ma bensì Sony. Il titolo infatti arriverà su PlayStation 4, PlayStation 3 e PS Vita e la data di uscita non è ancora nota, ma Koei Tecmo ha confermato che dovrebbe arrivare durante il prossimo anno in tutti i territori (Giappone, America ed Europa).

Al momento le informazioni su questo progetto sono ancora scarse, anche il nome è ancora da confermare (per ora è stato semplicemente denominato Attack on Titan) e anche se è stato rilasciato un trailer, non viene mostrato nulla sul gameplay. Visto che però nel teaser site Omega Force aveva dichiarato che non si trattava di un Warriors, è molto probabile che le meccaniche di gioco saranno diverse rispetto a questa serie, forse si rifaranno a titoli come Toukiden, dove il giocatore dovrà accettare e completare diverse missioni. Ovviamente si tratta solo di un'ipotesi al momento, visto che non abbiamo altri elementi, non ci resta che salutarvi con il trailer dedicato al nuovo videogioco di Attack on Titan.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.