Al lancio di The Division non sarà possibile commerciare con altri videogiocatori

Ubisoft ha informato gli utenti della totale mancanza di una qualche meccanica di commercio tra i videogiocatori, quantomeno durante il periodo di lancio del gioco

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Una scelta bizzarra Una scelta bizzarra

Nel corso degli ultimi giorni, Ubisoft non si è fatta problemi a rilasciare un numero impressionante di notizie a riguardo del suo attesissimo The Division, sparatutto MMO con una componentistica survival appena accennata dove decine e decine di giocatori dovranno collaborare o combattere tra loro per portare a casa quelle poche risorse ancora disponibili. Dopo le delucidazioni a riguardo della mappa di gioco e delle microtransazioni, è quindi giunto il momento di venire a conoscenza di qualche nuova informazione sul commercio che sarà presente all'interno del titolo. Più specificatamente, l'associate creative director del gioco, Julian Gerighty, ha recentemente confermato che i giocatori non avranno la possibilità di vendersi oggetti fra loro all'interno del titolo. Qui di seguito potete leggere quanto dichiarato:

"Questa feature non sarà presente al lancio, abbiamo preferito dare la priorità ad altre funzionalità. In ogni caso non abbiamo rinunciato definitivamente all'idea di inserirla, è una cosa che interessa a molti giocatori e potremmo lavorarci in futuro."

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che The Division sarà disponibile nei negozi a partire dall'8 marzo 2016 su Playstation 4, Xbox One e PC.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.