Hello Games assicura che non serve preoccuparsi per le prestazioni di No Man's Sky

Secondo Sean Murray, le prestazioni di No Man's Sky si attesteranno su buoni livelli

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 PC
Non serve preoccuparsi Non serve preoccuparsi

Fin dal suo primissimo annuncio, No Man's Sky è riuscito a guadagnarsi le attenzioni di numerosissimi videogiocatori da tutto il mondo grazie alle sue interessanti caratteristiche. Il titolo, infatti, potrebbe riassumersi in un particolare gioco d'esplorazione ad ambientazione sci-fi al cui interno il videogiocatore può visitare in totale libertà un vastissimo numero di pianeti e ambientazioni con visuale in prima persona grazie all'utilizzo di diverse navicelle spaziali. Ben presto, però, all'esaltazione iniziale sono succeduti i dubbi di molti, i quali sono stati in grado di mettere una sorta di freno allo smisurato hype che l'opera di Hello Games si stava portando dietro ormai da parecchio tempo. In particolare, in molti hanno espresso non poche perplessità riguardanti le prestazioni del gioco, dubbi che la software house ha voluto prontamente mettere a tacere. Il managing director dello studio di sviluppo, Sean Murray, ha infatti voluto rassicurare i fan dichiarando:

"In realtà il gioco sta venendo molto bene. Stiamo realizzando un gioco folle su una scala folle e stiamo facendo cose che tecnicamente non sono mai state fatte prima. Ogni partita testata ha avuto un frame rate piuttosto solido ed è qualcosa in cui, a dir la verità, siamo stati sempre bravi."

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che No Man's Sky sarà disponibile su Playstation 4 e PC a partire dal 22 giugno 2016.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.