Hellblade: Ninja Theory crea un sistema di combattimento più dinamico

Ninja Theory continua a lavorare sodo su Hellblade. Ecco il nuovo sistema di combattimento in questo ventiduesimo video diario!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC PS4

Hellblade torna a far parlare di sé. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un action in terza persona sviluppato in via indipendente da Ninja Theory, coloro che hanno sviluppato in passato titoli come Enslaved e il reboot di Devil May Cry. Non è affatto la prima che vi scriviamo di Hellblade: Senua's Sacrifice, ma ci sono state tante altre occasioni. Questo perché l'intenzione di Ninja Theory è stata fin da subito quella di mostrare tutti gli stadi di sviluppo del gioco, in maniera tale da ricevere il feedback degli utenti e andare a creare in questo un modo un titolo ibrido tra indie e tripla A. 

Fin dall'annuncio di Hellblade: Senua's Sacrifice, il team inglese ha sempre affermato di non avere nessuna fretta riguardo il lancio del suo nuovo progetto. La decisione di realizzare un videogioco, senza il sostegno e l'aiuto finanziario di un publisher è dovuta proprio a questa ragione. Ninja Theory aveva e ha la voglia di realizzare un action adventure in terza persona nel miglior modo possibile, quindi senza pressioni relative all'uscita del prodotto.

Ad oggi siamo arrivati al ventiduesimo video diario di sviluppo per Hellblade, incentrato sul nuovo sistema di combattimento che avrà il gioco. Gli sviluppatori stanno cercando di arrivare ad una formula il più possibile dinamica (anche a fronte di un combattimento con più nemici su schermo). Detto questo, si è deciso di assumere due persone specializzate nel combattimento, al fine di eliminare qualsiasi di aspetto meccanico e poco originale. 

Personalmente, apprezzo veramente il lavoro di Ninja Theory. Stanno lavorando da tempo e in maniera accurato a Hellblade, speriamo che ne esca fuori un titolo da ricordare. Hellblade: Senua's Sacrifice uscirà prima della fine del 2016 su PC e PlayStation 4. Adesso, vi lascio al trailer!

Hellblade: videodiario sul sistema di combattimento
Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.