CD Projekt RED parla del futuro di The Witcher 3

La software house preferisce impegnare interamente le sue forze sullo sviluppo del suo futuro titolo

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4 XONE PC
The Witcher 3 ha fatto il suo corso? The Witcher 3 ha fatto il suo corso?

The Witcher 3 è un titolo che fin dal suo primo giorno d'uscita è riuscito nel non facile compito di conquistarsi il favore di critica e pubblico grazie alle sue indubbie qualità. Vista l'incredibile meticolosità con cui la software house ha sviluppato l'intero titolo, in molti hanno atteso con altrettanta impazienza il primo DLC del gioco, ovvero quell'Hearts of Stone che riuscì a non deludere i suoi fan, i quali rimasero estasiati da un contenuto aggiuntivo di così elevata caratura. Con l'imminente arrivo del secondo add-on per il gioco, però, più di un giocatore si è chiesto quale sarebbe stato il futuro del gioco, questione a cui la software house ha prontamente risposto, spiegando che Blood and Wine sarà l'ultima espansione per The Witcher 3. Questa decisione è stata presa al fine di permettere agli sviluppatori di concentrarsi unicamente su Cyberpunk 2077, nuova IP targata CD Projekt. Qui di seguito potete leggere quanto dichiarato da Jose Teixeira, visual effects artist:

"È triste terminare la storia di Geralt, ma la verità è che tutti sono estremamente entusiasti di dedicarsi al nuovo progetto Cyberpunk 2077. Avremmo potuto realizzare un milione di espansioni per The Witcher 3, è un mondo che offre veramente moltissime storie ma siamo tutti eccitati per il nuovo titolo."

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che The Witcher 3 è attualmente disponibile su Playstation 4, Xbox One e PC.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.