Naughty Dog non ha mai preso in considerazione una modalità co-op per Uncharted 4

La software house preferisce vedere la campagna single-player del gioco come un'esperienza da vivere in solitaria

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4
Avreste voluto una modalità co-op? Avreste voluto una modalità co-op?

Mancano ormai solo poche settimane all'uscita di Uncharted 4: Fine di un ladro, attesissimo quarto titolo del famoso brand targato Naughty Dog che è stato capace di ammaliare critica e pubblico fin dagli albori di Playstation 3, e com'è ormai da prassi le news e le dichiarazioni a riguardo si stanno moltiplicando in maniera esponenziale. Arne Meyer, community strategist di Naughty Dog, è l'ultimo che si è voluto sbottonare la camicia, rivelando nel corso di una recente intervista concessa a Finder Australia che la software house non ha mai preso in considerazione una qualsivoglia modalità co-op per il single-player del gioco. Qui di seguito potete leggere quanto dichiarato da Meyer:

"No. È sempre stato solo single player. Questo deriva dalla filosofia di come abbiamo voluto trattare lo sviluppo dei personaggi e la narrazione del gioco. Abbiamo cercato di concentrarci sempre su Nathan ed è per questo motivo che si gioca sempre impersonando i panni di Nathan. Ci sono altri personaggi in modo che sia possibile trarre diversi aspetti della personalità di Drake. Tutto è costruito per quella singola esperienza di gioco."

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che Uncharted 4: Fine di un ladro sarà disponibile in esclusiva su Playstation 4 a partire dal 20 maggio 2016.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.