Hitman Episodio 2: Sapienza, la nostra opinione in video

Hitman sta iniziando a prendere forma. L'uscita del secondo episodio ambientato a Sapienza, rappresenta una boccata di aria fresca. Ecco un video in cui parliamo di questo secondo episodio!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC PS4 XONE
Hitman sta prendendo la formula di un piccolo openworld? Hitman sta prendendo la formula di un piccolo openworld?

Il nuovo Hitman è stato rilasciato solo in parte, visto che è stata programmata un'uscita a struttura episodica. Al momento IO Interactive ha reso disponibili i primi due episodi, che contengono al proprio interno due missioni tutorial, una missione principale ambientata in una villa lussuosissima di Parigi e un'altra missione, sempre legata alla trama, ambientata in una cittadina immaginaria italiana, denominata Sapienza e riconducibile al Sud Italia. Si tratta di Hitman Episodio 2: Sapienza, l'ultimo contenuto rilasciato in ordine temporale.

L'intento di IO Interactive e Square Enix è stato fin da subito quello di offrire un videogioco della serie, incentrato interamente sulle sfide e sulla possibilità di migliorare sempre di più il proprio risultato. Difatti il giocatore avrà la possibilità di assassinare i suo contatti in tantissimi modi differenti. Inoltre tutti gli utenti (la community online) hanno la possibilità di creare dei contratti personalizzati, al fine di rinvigorire e diversificare sempre di più l'esperienza di gioco.

Io e Gabriele Laurino abbiamo fatto una chiacchierata sul gioco, concentrando la nostra attenzione sull'ultimo contenuto rilasciato: il secondo episodio di Hitman ambientato a Sapienza. Potete trovare il video alla fine di questo articolo. Per un ulteriore approfondimento su Hitman Episodio 2: Sapienza, vi rimando al mio articolo scritto.

PS. Hitman sta prendendo la forma di un piccolo open world?

Vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una buona visione!

Hitman Sapienza: uccisioni cruente in una storia debole - Novità e curiosità!
Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.