Hideo Kojima svela perché ha scelto Sony e Playstation 4 per Death Stranding

Piena libertà creativa per Kojima-sensei

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4
Una delle scene più intense del trailer di annuncio Una delle scene più intense del trailer di annuncio

Hideo Kojima è tornato a far parlare di sé con Death Stranding, la nuova IP presentata durante la conferenza Sony all'E3 2016. Il nuovo titolo, che avrà per protagonista l'attore statunitense Norman Reedus, sarà esclusiva Playstation 4 e Kojima ci spiega perché.

Subito dopo la presentazione del titolo sul palco dell'E3 il buon Kojima ha concesso, ai microfoni di Gameblogalcune dichiarazioni su Death Stranding e sulla scelta di Sony come partner per questo enigmatico videogioco:

“Ammetto di ricevere molte offerte, ma per questo primo gioco volevo essere sicuro che fossimo nelle condizioni migliori. Ho una lunga e ottima relazione con Sony e penso che mi permetteranno di concentrarmi sulla parte creativa. Lavorare con Sony mi ha dato molta libertà, il loro supporto è stato ottimo. Gli ho spiegato il mio approccio e mi hanno detto immediatamente che potevo fare quello che volevo. Mi hanno dato la loro fiducia.”

Non ci resta che sperare che lo sviluppo del titolo proceda senza intoppi e nello spirito della libertà creativa che Sony ha concesso al game designer nipponico. Nel frattempo possiamo dormire sogni tranquilli.

 

 

 

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.