Mass Effect: Andromeda avrà una storia completamente nuova

Il nuovo capitolo della saga RPG sci-fi avrà una storia distaccata dai capitoli precedenti.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Una nuova storia per il nuovo Mass Effect! Una nuova storia per il nuovo Mass Effect!

BioWare avrebbe finalmente dichiarato la posizione di Mass Effect: Andromeda rispetto all'intera trilogia precedente. Il titolo, in sviluppo ormai dal 2012, ha suscitato ovviamente moltissima curiosità ma anche molti dubbi nei confronti dei fan della saga, in quanto molti si aspettavano la fine della storia con l'epilogo della trilogia, dando quindi una chiusura del cerchio narrativo davvero definitiva. Quando il titolo venne annunciato già all'E3 2015, la sua presentazione caratterizzata da un mero teaser trailer fu parecchio deludente e ciò si ripetè anche con l'E3 appena passato, e la cosa giustamente irritò e indispettì ulteriormente coloro che attendevano qualche contenuto più sostanzioso riguardo a questo nuovo capitolo.

Aaryon Flynn e Mac Walters, rispettivamente capo del team e direttore creativo di BioWare, sono intervenuti per chiarire la questione, confermando in primis che Andromeda sarà distaccato dalla trilogia precedente con una nuovissima storia, non legata al finale deciso nel terzo capitolo. Flynn dichiara: "Abbiamo intenzione di distaccarci dai finali intrapresi in Mass Effect 3, vogliamo creare una nuova storia che ci permetta di comprendere come sia finita la trilogia precedente", mentre Walters aggiunge: "Sarà presente una differenza nella linea temporale tra le due storie, ma andrà in secondo piano se si considera quanto tempo serve per viaggiare attraverso le galassie."

Effettivamente, il setting di Mass Effect: Andromeda lo rende a tutti gli effetti un'opera che trascende rispetto alla precedente e che quindi, a detta degli sviluppatori, non necessiterà di un finale canonico a cui appoggiarsi, ma permetterà di prendere decisioni completamente differenti nonostante la presenza di riferimenti a razze e personaggi della trilogia iniziale.

Chiarito questo punto fondamentale, il problema è un altro: riuscirà BioWare a non cadere nella trappola di EA come successo con Dragon Age 2 e avere la giusta libertà espressiva che le spetta di diritto? Già la mossa di realizzare un nuovo capitolo aveva indispettito molti, nel dubbio che fosse una manovra commerciale di Electronic Arts nel tentativo di spremere ulteriormente l'IP di Mass Effect, ma sembra che il team di sviluppo abbia il progetto completamente sotto controllo, quindi è giusto dare fiducia a BioWare e al suo nuovo capitolo, per quanto sia una mossa rischiosa cercare di raccontare una storia nuova accontentando comunque i fan legati alla storia, le ambientazioni e i personaggi della vecchia saga.

Fonte: Eurogamer.net

Il trailer mostrato all'EA Play di quest'anno!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica