Arkane Studios parla più approfonditamente di Dishonored 2

Gli sviluppatori della serie Dishonored ci parlano del nuovo capitolo in produzione.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Nuove informazioni sul seguito di un grande titolo stealth! Nuove informazioni sul seguito di un grande titolo stealth!

Proprio nella giornata di ieri parlavamo di come Arkane Studios avesse svelato nuovi elementi su Prey, la loro reinterpretazione del franchise che si prospetta davvero interessante per il prossimo futuro, grazie agli elementi messi in campo dal team di sviluppo.

Oggi, invece, si parla di un titolo molto più atteso da parte di Arkane, ovvero Dishonored 2, il seguito del primo spettacolare capitolo che alzò l'asticella per il genere stealth, sorprendendo ed entusiasmando pubblico e critica. Una delle prime cose messe in chiaro da parte di Arkane è la questione in merito alla presenza di due protagonisti, ovvero il Corvo Attano già conosciuto nel precedente capitolo ed Emily Kaldwin, che dovevamo proteggere e salvaguardare durante la storia del primo capitolo e su cui le scelte di Corvo influivano tantissimo sul suo umore, che ora sarà un personaggio giocabile. Il titolo infatti si svilupperà 15 anni dopo la storia del primo capitolo ed Emily è ormai diventata adulta ed imperatrice sul trono di Dunwall; dovremo di nuovo far luce su un mistero dovuto all'uccisione di Jessamine e i due protagonisti dovranno lavorare fianco a fianco per riuscire a risolverlo.

Il team di sviluppo si è quindi focalizzato tantissimo sulla caratterizzazione del personaggio di Emily, cercando di analizzarne i suoi tratti psicologici, il suo vissuto, il suo lato estetico e addirittura i suoi interessi. Arkane ci racconta, infatti, che Emily è nata e cresciuta a Dunwall e ha sempre vissuto un'infanzia agiata al di fuori della tragica morte della madre, venendo protetta ed addestrata al combattimento dallo stesso Corvo Attano. Anche l'estetica del personaggio è stata curata proprio in base al suo vissuto: infatti lei indossa vestiti curati e raffinati, degni dei migliori sarti e usa armi forgiate dai più grandi artigiani dell'impero, proprio per risaltare il suo stato da imperatrice. Anche per Corvo Attano è cambiato qualcosa e questa sarà cosa gradita a molti fan: nella fattispecie, finalmente egli avrà una voce e potrà parlare, dando al personaggio una maggiore profondità; verrà interpretato da Stephen Russell, doppiatore originale di Garrett nella serie Thief, un nome davvero di tutto rispetto. Questo è stato fatto anche e soprattutto per permettere ai due personaggi di avere le proprie reazioni e punti di vista sulla storia e sugli avvenimenti, che per entrambi saranno praticamente identici.

Ovviamente si va a parlare anche del gameplay in sé ed Emily ha indubbiamente gli elementi più innovativi all'interno del titolo e strettamente legati alla sua personalità. Infatti, in quanto giovane ed imperatrice avrà, ad esempio, il potere di Ipnosi, che le permetterà di ammaliare i nemici per eliminarli facilmente e passare inosservata, Domino, che collegherà più persone affinchè ogni azione avrà effetto sui restanti bersagli collegati. I poteri di Corvo, invece, verranno ampliati, potenziati e sarà presente uno skill-tree con cui progredire nel titolo.

Arkane sta cercando di portare un sacco di innovazioni di rilievo al franchise, espandendo l'esperienza sia in termini di longevità che di complessità nel gameplay, oltre a dare vita ad elementi narrativi inediti ed interessanti che potranno migliorare lo spessore di trama un po' assente nel primo capitolo. Gli elementi di cui si è parlato fin ora sono stuzzicanti ed intriganti e se a tutto ciò uniamo lo spettacolare video gameplay presentato all'E3, possiamo ben capire quanto l'hype nei confronti di questo titolo sia davvero alle stelle. Infine, se si prenoterà il titolo, in uscita in tutto il mondo il prossimo 11 novembre su PlayStation 4, Xbox One e PC, si riceverà una copia gratuita di Dishonored Definitive Edition, mentre la Collector's Edition del gioco presenterà una replica della maschera di Corvo Attano e una dell'anello di Emily Kaldwin e molto altro.

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica