PS4 Slim è realtà? La console potrebbe essere svelata a settembre

Tante novità in vista per la console ammiraglia Sony. I rumor saranno veri?

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4
Quali sorprese ci riserverà Sony? Quali sorprese ci riserverà Sony?

Nella notte è comparso in rete un rumor molto insistente che, a quanto pare, svelerebbe l'esistenza di una fantomatica Playstation 4 in versione Slim. Le immagini sono pervenuteci dal web e sembrano davvero fin troppo veritiere per pensare a un fake. La console potrebbe essere annunciata a settembre, stando alle voci.

Il Wall Street Journal, infatti, riporta che al Playstation Meeting - previsto per i primi giorni di settembre - Sony presenterà due nuovi modelli della sua ammiraglia: una nuova versione di Playstation 4 e un modello più potente.

Azzardando un'ipotesi, potremmo dire che si tratterà appunto di PS4 Slim e della misteriosa Playstation 4 Neo. Sarà così? Intanto le differenze estetiche tra l'attuale console e la presunta versione slim sono notevoli.

In lunghezza e larghezza i due modelli sono molto simili, ma la versione Slim sarà molto più sottile rispetto alla sua sorella maggiore. Sono stati cambiati anche i pulsanti di accensione e di espulsione disco, che stavolta saranno presenti in basso a sinistra. La PS4 Slim, inoltre, dovrebbe uscire nel formato classico da 500 GB, comprensivo di un controller Dualshock 4 con relativo cavo USB e il consueto cavo HDMI.

Le immagini non sono confermate, dunque dovremo aspettare un eventuale ufficialità, ma lasciano davvero poco spazio ai dubbi. Non ci resta che attendere il Playstation Meeting, che sarà di scena a New York il 7 settembre.

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.