In arrivo la stagione finale per il DLC Salvation su Call of Duty: Black Ops III

Treyarch sta per concludere il filone narrativo alternativo per il titolo.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Sta per concludersi la storia alternativa di questo gioco! Sta per concludersi la storia alternativa di questo gioco!

Treyarch concluderà nei prossimi giorni, grazie al rilascio del quarto pacchetto di contenuti scaricabili per il DLC Salvation, l'arco narrativo iniziato 8 anni fa per la leggendaria modalità Zombie di Call of Duty, ormai un marchio di fabbrica per la software-house, ma non solo.

Partendo dalla storia di questo contenuto, esso sarà un prologo vero e proprio prologo alla narrazione di questa storia alternativa, che vedrà gli storici protagonisti, Richtofen, Takeo, Dempsey e Nikolai, ritrovarsi tutti assieme nel laboratorio del Dottor Monty. Dovranno fronteggiare assieme una finale orda di zombie per sconfiggere il male che alberga in quel luogo, per salvare sé stessi.

Non solo, perché oltre al finale di questa lunghissima storia, vedremo anche l'arrivo di 4 nuove mappe per il multiplayer, che saranno le seguenti:

  • Citadel: una mappa situata in un antico castello medievale, che costringerà i giocatori a scontrarsi in spazi angusti e in maniera ravvicinata, con possibilità di movimento alternative offerte dal fossato e dal ponte levatoio presenti nella mappa;
  • Micro: un'altra mappa di dimensioni ristrette, situata in questo caso in un curioso tavolo da picnic, che diventa un campo di guerra miniaturizzato;
  • Outlaw: una rivisitazione in salsa western della mappa Standoff, un fan favorite di Black Ops II, è una mappa più ampia con possibilità di ingaggio a media o ampia distanza grazie alla presenza di zone strategiche in giro per la mappa;
  • Rupture: anche questa una rivisitazione, in questo caso della mappa Outskirts di World at War, che diventa d'un tratto una mappa futuristica, assumendo le vesti di una struttura tecnologica con l'obiettivo di risanare l'atmosfera terrestre.

Gli sviluppatori si sono rivelati comprensibilmente davvero entusiasti di questo capitolo conclusivo. Ecco quanto dichiarato da Mark Lamia, capo dello studio Treyarch, in merito: "Sicuramente questa è la stagione più epica per i nostri DLC dedicati al Multiplayer e alla modalità Zombies. Ormai è sottinteso che Zombies sia un vero e proprio atto d'amore per lo studio e sono orgoglioso di dire che questa sarà un'esperienza fondamentale ed epica per i fan che ci hanno sempre sostenuto nel corso di questi ultimi 8 anni." Anche Jason Blundell, game director della modalità Zombies, ha avuto qualcosa da dire"In seguito al lancio della modalità Zombie nel 2008 in Call of Duty: World at War, Treyarch si è prefissata una missione assieme ai fan, e Revelations ne segnerà la sua conclusione perché tutti i segreti fin ora tenuti nascosti avranno un senso e verranno finalmente rivelati."

Questo pacchetto finale è, indipendentemente dalle politiche discutibili di Activision, un tassello importante, perché va a concludere definitivamente la grande storia costruita tanti anni fa con la modalità Zombie, che nel corso del tempo ha fatto discutere e riflettere milioni di videogiocatori e che a breve compirà la sua conclusione; un evento atteso da moltissimi e che arriverà a pochissimo. Per tutti coloro che sono curiosi di sapere come questa storia finirà, Salvation può essere già pre-ordinato tramite il Season Pass (con in omaggio un tema dinamico di Revelations), dal costo di 49,99 Euro, oppure si potrà scaricare il singolo Pacchetto al costo di 14,49 Euro e sarà disponibile a partire dal prossimo 6 settembre su PlayStation 4 e a seguire su Xbox One e PC.

 

Il prologo a questo arco narrativo!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica