Mostrati 12 minuti di gameplay per Shadow Warrior 2

Flying Wild Hog ci mostra un lungo gameplay per questo secondo capitolo.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Vediamo cosa potrà offrirci questo nuovo capitolo! Vediamo cosa potrà offrirci questo nuovo capitolo!

Flying Wild Hog ha rilasciato un nuovo, lungo gameplay per il seguito di Shadow Warrior, titolo che al suo rilascio nel 2013 stupì critica e pubblico per la sua solidità nel riportare in auge un brand molto vecchio, apportando al contempo delle grosse novità che lo rendessero un titolo fresco ed originale, seppur passando piuttosto in sordina. Il primo fu un titolo davvero divertente per il sottoscritto, tanto da definirlo una delle esperienze più divertenti che ho provato nel corso degli ultimi anni di videogiochi e che tutt'ora non smetto di consigliare a chiunque. E' sorprendente vedere che ci sarà un secondo capitolo, andiamo quindi a vedere come si pone questo nuovo titolo rispetto al precedente.

Infatti, se nel primo capitolo avevamo uno sviluppo ed una storia molto lineari, qui il gameplay e l'intera struttura di gioco sembrano essere stati portati all'esasperazione: ciò che vediamo sin da subito è sicuramente un gameplay estremamente più frenetico del primo, dove possiamo osservare alcuni cambiamenti al combattimento; innanzitutto si può notare come lo shooting sia molto rifinito e migliorato dal primo capitolo, andando qui ad assumere un carattere più forte e una presenza maggiore grazie ad un miglioramento del feeling con le bocche da fuoco e una varietà di armi estremamente più ampia. Anche il combattimento corpo a corpo non è da meno, subendo anch'esso dei miglioramenti ed una profondità ancora maggiore ed una varietà di mosse ampliata, sia riguardo ai poteri del protagonista che per l'uso delle armi bianche, qui più vaste del precedente. Anche le tipologie dei nemici sembrano più diversificate: dai demoni presenti nel primo, passeremo anche a degli inediti nemici robotici, ancora più aggressivi e massicci, segno anche del cambiamento artistico per questo secondo capitolo. Proprio in merito a ciò, è importante notare che alcuni dei cambiamenti più notevoli sono stati fatti proprio in fase di level design. Infatti, se nel primo percorrevamo lunghi corridoi con poche possibilità esplorative, qua saremo davanti ad arene e zone enormi, approcciabili in tanti modi diversi come le missioni stesse che andremo a compiere. Anche il comparto artistico è decisamente cambiato: da un'ambientazione orientale preponderante, passiamo ad un setting fantascientifico, che ricorda in certi passaggi l'estetica al neon di Tron, davvero suggestiva e di grande impatto oltre che ben studiata nella sua struttura generale. Se a tutto ciò aggiungiamo anche un comparto grafico decisamente migliorato con il Road Hog Engine, abbiamo un pacchetto davvero ottimo che fa ben sperare.

Il lavoro di Flying Wild Hog, che sembra ci stia mettendo tutta sé stessa per portare ai giocatori il miglior titolo possibile, pare portare con sé i migliori frutti possibili, capitalizzando perfettamente sulle meccaniche già ottimale del primo, sorprendente capitolo, ed espandendone la formula per offrire qualcosa di sempre nuovo. Inoltre, ricordo che se si prenoterà il gioco via Steam si avranno alcuni vantaggi, tra cui l'ottenimento della Razorback Chainsaw Katana in-game, uno sconto del 10% sul costo di 36,99 Euro più un ulteriore sconto se si è possessori del primo Shadow Warrior o di Hard Reset. E voi, volete un po' di Wang?

12 intensi minuti di pura adrenalina!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica