Batman: The Telltale Series torna oggi con il secondo episodio

Siete pronti ad affrontare una nuova banda di criminali?

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Tanti nemici pronti a sfidare Batman! Tanti nemici pronti a sfidare Batman!

Batman: the Telltale Series è un videogioco sviluppato da Telltale Game. Annunciato ufficialmente il 4 dicembre 2015, durante i The Game Awards, ha già catturato una grossa fetta di pubblico. Il primo episodio della serie, rilasciato il 2 agosto 2016, ha ricevuto recensioni positive sia dalla critica sia dal pubblico, pur riscontrando parecchi problemi di bug e frame rate nella versione PC. Il secondo episodio di questo franchise è uscito oggi in contemporanea per PlayStation 4, Xbox One e PC, ed è stato rilasciato un trailer di lancio proprio per l'occasione. Naturalmente, nel trailer, sono presenti spoiler sul primo episodio.

Il nome di questo episodio 2 è “Figli di Arkham” e riprenderà esattamente da dove l’episodio 1, Realm of Shadows, era terminato. Bruce sta affrontando il problema dell’eredità, apparentemente immorale, lasciata dalla famiglia e lotta ancora con i suoi fantasmi interiori per la morte del padre. In tutto questo, il suo sentiero si incrocia con l’enigmatica banda “Figli di Arkham”, una banda di malintenzionati che hanno piani diabolici per la città di Gotham. E così, questo significa essere faccia a faccia contro Pinguino, Joe Chills ed un’altra miriade di delinquenti, come è possibile osservare dal trailer.Ricordiamo che il 16 settembre 2016, in Italia, è stata lanciata un’edizione fisica contenente un Season Pass, che permetterà di scaricare tutti e 5 gli episodi della serie.

Emanuele Modestino

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.