Sniper: Ghost Warrior 3 è stato rinviato di nuovo

CI Games non pubblicherà il proprio gioco a fine gennaio.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC WII U
Il terzo capitolo degli FPS tattici subisce un ulteriore rinvio! Il terzo capitolo degli FPS tattici subisce un ulteriore rinvio!

Sniper: Ghost Warrior 3 sta soffrendo di un destino molto simile a tanti titoli di questo turbolento periodo videoludico. Infatti, CI Games ha ufficialmente rinviato il titolo per la seconda volta, in quanto dopo l'iniziale rinvio al 27 gennaio, è stato dilazionato ulteriormente al 4 aprile, quindi bisognerà aspettare ancora prima di saggiare questo terzo capitolo della serie.

Lo stesso CEO Marek Tymiński dichiara di star "realizzando un gioco ambizioso, e purtroppo abbiamo bisogno di alcuni mesi in più per assicurarci di soddisfare le aspettative dei fan. L'intero team si sta impegnando enormemente per rifinire e migliorare l'intera esperienza. Spero che i giocatori capiranno la nostra decisione." 

Inutile dire quanto ormai questa giustificazione sia già sentita e risentita, e ormai si tratta inevitabilmente di una piega molto più concreta di quanto si potesse pensare tempo addietro. Abbiamo già parlato di come queste manovre siano sbagliate, in quanto ormai è più importante sparare date e creare marketing piuttosto che dare al giocatore ciò che gli spetta e con i giusti tempi. E' indubbio che molte di queste produzioni possano davvero necessitare di lunghi tempi di sviluppo e alcuni errori di calcolo sui tempi possano capitare, ma in un periodo come questo in cui questi eventi sono fin troppo comuni, credo sia più che logico essere scettici davanti a queste dubbie scelte. Auguro il meglio ad ogni sviluppatore di questo mondo, ma così non si fa.

Fonte: Polygon.com

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica