Lost Soul Aside sarà un'esclusiva temporanea PS4

Il titolo di Yang Bing avrà un breve periodo di esclusività per Sony.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Sappiamo qualcosa in più su questo progetto! Sappiamo qualcosa in più su questo progetto!

Lost Soul Aside è, essenzialmente, un manifesto della forza del singolo; questo ambiziosissimo titolo è qualcosa di meraviglioso sia visivamente che in termini di gameplay, una commistione particolare tra gli elementi visivi di Final Fantasy XV e un gameplay da Hack & Slash simile a Devil May Cry, unita ad un mondo di gioco vastissimo ed unico nel comparto artistico, grazie all'ausilio di un motore grafico quale l'Unreal Engine 4; tutto questo sviluppato e portato avanti da un solo uomo, Yang Bing, che ha impiegato molto tempo e grandi sforzi per creare tutto ciò, nell'assoluto silenzio, almeno fino ad oggi.

Oggi, giorno in cui lo stesso sviluppatore si pronuncia, dopo un gap di 3 mesi dalla sua ultima dichiarazione, attraverso un post su Twitter, dichiarando che "il gioco sarà un'esclusiva temporanea PS4, saranno presenti multi-armi e cercherò di finire il gioco entro il 2018, grazie." Questo faticoso progetto fa quindi il suo vero passo avanti, avendo finalmente la possibilità di essere rilasciato su console, ad un pubblico estremamente ampio rispetto all'attuale nicchia che attende molto pazientemente l'arrivo di quest'opera, che come deducibile non avverrà molto presto. Non si ha ancora ben chiaro quale sia il significato dietro a queste "multi-armi", che potrebbe essere la presenza di più armi o addirittura di armi trasformabili come in Bloodborne, un grande punto interrogativo da tenere in conto.

Insomma, poche dichiarazioni, concise ma estremamente importanti, che riaccendono la speranza dopo il rischio di abbandono da parte del suo stesso creatore, adesso ritornato carico e pronto a portare avanti questo enorme progetto, forte anche dell'appoggio di una casa come Sony. Certo, fa storcere parecchio il naso una data di rilascio così lontana, ma possiamo ben capire come l'entità del lavoro messa a carico di una persona sola sia un fardello complesso ed estremamente difficile, quindi è inutile sorprendersi del perché della dichiarazione. Intanto che subiamo l'inesorabile attesa, non ci resta che ammirare ancora una volta l'impressionante qualità del lavoro di Bing, sperando che i lunghi tempi che attenderanno vengano ripagati con lo stesso stupore di adesso.

Fonte: GameInformer.com

Lo strepitoso trailer di questo action indipendente!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica