In Resident Evil VII si potranno affrontare numerosi nemici contemporaneamente

Non solo scontri 1vs1 nel nuovo survival horror targato Capcom

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4 XONE PC
Combattimenti numerosi Combattimenti numerosi

Fin dal suo primissimo annuncio, Resident Evil VII si è rivelato essere ben diverso da quanto visto con i capitoli precedenti, mettendo in mostra una struttura di gioco in soggettiva vagamente similare a quanto visto con i recenti survival horror alla Outlast che ha spaventato non poco i fan storici del brand, i quali hanno visto in questo nuovo capitolo una pesante storpiatura di tutto ciò che rese storica la serie. Come specificato però dalla software house, nonostante i pesanti cambiamenti all'ossatura di base del gameplay, le fasi di combattimento continueranno a rappresentare un elemento centrale nell'esperienza di gioco.

In particolare, il producer Maoshika Kawata ha affermato che nel titolo sarà possibile affrontare più nemici allo stesso momento, di fatto smentendo tutte le voci che volevano una serie di scontri 1vs1, seppur non si arriverà neanche alle decine di non-morti presenti contemporaneamente su schermo che abbiamo già visto più volte in passato. Più nello specifico, lo sviluppatore ha affermato:

"Ci sono situazioni dove vi troverete a dover affrontare diversi avversari. Per inciso, non ci saranno 20 o 30 nemici alla volta come accadeva in Resident Evil 6, ma nemmeno dei semplici 1 contro 1, come ipotizzato da qualcuno"

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che Resident Evil VII sarà disponible su Playstation 4, Xbox One e PC dal 24 gennaio 2017.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.