Un dirigente Sony parla della situazione di No Man's Sky

Il gioco diventerà completo con i prossimi aggiornamenti

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4 PC
La compagnia non ha voluto soffocare la creatività La compagnia non ha voluto soffocare la creatività

Inutile dirlo, ormai No Man's Sky è diventato un caso internazionale, che continua ancora ad attirare l'attenzione nonostante sia passato qualche mese dalla sua uscita su PlayStation 4 e PC. L'ultima volta il team di Hello Games era tornato sotto i riflettori per un Tweet che aveva lasciato tutti a bocca aperta, era stato infatti scritto un messaggio che mai ci si aspetterebbe di leggere dagli sviluppatori del gioco, ovvero "No Man's Sky was a mistake", che tradotto in Italiano significa "No Man's Sky è stato uno sbaglio". Ovviamente poco dopo il messaggio è stato eliminato ed è uscito fuori che l'account era stato hackerato, come molti avevano pensato.

Ma oggi si torna a parlare del gioco tramite le dichiarazioni di un dirigente Sony, ovvero Shawn Layden, che ha rilasciato un intervista durante lo streaming in diretta di "Live with YouTube Gaming". Nonostante parli anche di altri argomenti, quando si è toccato il pulsante di Hello Games, ha dichiarato che hanno fatto qualcosa di innovativo e mai visto prima nello scenario videoludico, soprattutto per un team così piccolo che ha da sempre mostrato una grande ambizione. Per dissipare le critiche, ha inoltre ribadito che il gioco è in continuo aggiornamento per renderlo più simile alla visione che Hello Games aveva inizialmente.

"da questa situazione abbiamo imparato che non vogliamo soffocare né la creatività, né l'ambizione. Non vogliamo inserire le persone dentro degli slot per seguire così una strada precisa. Forse con il tempo No Man's Sky si rivelerà per tutto ciò che può essere." ha poi aggiunto Layden durante l'intervista. Ha poi aggiunto che Hello Games ha comunque dovuto combattere contro diversi e difficili sfide, anche per questo motivo il team ha imparato che non potevano raggiungere tutti gli obiettivi in un colpo solo. Non ci resta che salutarvi con l'intervista completa che potete guardare in calce all'articolo.

Fonte: Gamespot

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.