Il CEO di Respawn è incerto su un possibile Titanfall 3

Vince Zampella si lascia anche sfuggire una frase colorita

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 XONE PC
Rapporti con EA non proprio ottimi? Rapporti con EA non proprio ottimi?

A quanto pare il futuro della serie Titanfall potrebbe cambiare direzione, nonostante le critiche molto positive che ha ricevuto il secondo capitolo, è ancora presto per analizzare il successo commerciale, cosa che in questo campo, come in altri, ha il suo peso. Ed è proprio lo stesso CEO di Respawn EntertainmentVince Zampella, che durante un'intervista con il sito Glixel ha commentato questa situazione, o meglio, quando gli è stato chiesto se il team farà un nuovo Titanfall, ha semplicemente risposto "non lo sappiamo ancora.". Ha poi aggiunto "il gioco è, almeno a livello di critica, un enorme successo. Siamo davvero felici di tutte le recensioni e dei vari commenti positivi. Per quanto riguarda le vendite invece, è ancora troppo presto per parlarne. Ci piacerebbe dire altro sulla storia e sull'universo di questa serie, quindi è probabile che ci ritorneremo.".

Electronic Arts invece sembra non aver risposto direttamente alla domanda, infatti su tale argomento la compagnia ha semplicemente dichiarato, tramite il suo pubblicista Devin Bennett, che "è devota al franchise di Titanfall.", una risposta che, a quanto pare, il CEO di Respawn non ha gradito molto. Zampella si è infatti lasciato andare con una frase abbastanza colorita che tradurremo in modo più consono, avrebbe infatti dichiarato "qualsiasi cosa significhi.". Frase che lascia un po' perplessi e che potrebbe suggerire la presenza di problemi con i rapporti tra le due compagnie, è probabile che in futuro il prossimo capitolo della serie venga sviluppato da un altro team dopo questa uscita? Non possiamo prevederlo al momento, quindi non ci resta che rimanere in attesa di novità ufficiali.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.