Cadono le accuse di pubblicità ingannevole per No Man's Sky

La compagnia non ha ingannato nessuno con la sua campagna pubblicitaria

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 PC
A quanto pare il vero colpevole è la casualità! A quanto pare il vero colpevole è la casualità!

Sicuramente molti di voi ricorderanno le accuse mosse contro Hello Games per pubblicità ingannevole nei confronti di No Man's Sky, notizia che aveva colto molti di sorpresa. Tale accusa aveva come protagonista le immagini presenti sulla pagina Steam del gioco, stando a coloro che hanno denunciato l'accaduto, questi scatti non riflettevano il prodotto reale. Ma alla fine la giustizia ha dato ragione ad Hello Games, perché le accuse sono state respinte perché ritenute infondate, come potete leggere nella pagina del sito ASA (Advertising Standards Authority).

Stando a quanto dichiarato, le immagini sono state prese direttamente dal gioco e, ovviamente, venendo utilizzate per scopi pubblicitari Hello Games ha utilizzato solo gli scatti migliori. Ma c'è un'altra cosa da tenere a mente, ovvero il mondo di gioco di No Man's Sky, non essendoci una mappa fissa, i contenuti cambiano da giocatore a giocatore. Per questo motivo, è normale che l'esperienza sia diversa da utente ad utente, non riuscendo a rispecchiare quella mostrata nella pagina di Steam.

In sintesi, il vero colpevole sembra essere la generazione procedurale del gioco e non le cattive intenzioni della compagnia, visto che a causa di tale casualità, sia le ambientazioni che le creature hanno sempre aspetti diversi.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.