Ghost Recon Wildlands apre ufficialmente le iscrizioni all'Open Beta

La Beta del gioco apre la registrazione ai giocatori.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 XONE PC
Per la prima volta il titolo sarà giocabile online! Per la prima volta il titolo sarà giocabile online!

Siamo ad un punto di svolta per Ghost Recon Wildlands: nella giornata di oggi assistiamo all'apertura delle iscrizioni all'Open Beta dedicata al gioco, il primo evento alla portata dei giocatori per il titolo e che permetterà agli stessi di provare con mano la nuova fatica di Ubisoft Paris

Ad annunciarlo, un video briefing che spiega di che cosa tratterà la missione e come verrà strutturata: dovremo distruggere completamente il cartello di droga di Santa Blanca, in Bolivia, capitanato da El Sueno. Questa enorme organizzazione è estremamente complessa e sarà fondamentale annientarla dall'interno, buttando giù i vari boss con ogni mezzo necessario. Avremo totale libertà di azione, come già sappiamo, potendo usare il nostro arsenale fatto di armi da fuoco e gadget tecnologici per agire sul campo, selezionando gli obiettivi che vogliamo e usando anche i mezzi di trasporto che vorremo (auto, moto, barche, velivoli ecc.). In questa operazione, avremo alcuni alleati a coprirci le spalle, ovvero la Unidad, una schiera di forze speciali pronte a supportare noi e il nostro gruppo assieme ad un gruppo di ribelli locali, chiamati Kataris 26. Il titolo avrà anche una peculiarità legata a contesto, in quanto ogni nostra azione influirà in maniera forte ed evidente sull'intero mondo di gioco, sia nei meccanismi sociali che di Intelligenza Artificiale. Tutto ciò ad una condizione: non si potrà essere accreditati nella buona riuscita (o fallimento) dell'operazione, e il nostro nome rimarrà nell'anonimato.

Il video che apre ufficialmente le iscrizioni risulta essere interessante, in quanto in linea generale reitera e sottolinea gli elementi di gameplay messi in campo da questo gioco e che già avevamo più o meno osservato in precedenza. Tutto questo quindi potrebbe suggerire che questa Open Beta possa contenere al suo interno una porzione di gioco o comunque delle missioni specifiche dedicate alla scoperta di questa libertà di gioco, ovviamente con tutti i limiti del caso. Nonostante ancora non si sappia davvero molto in merito e non si abbia ancora una data d'inizio per questo periodo di prova, si può supporre che verrà proposto in maniera ridotta ciò che vedremo nel gioco completo. Aspettiamo dettagli ulteriori a riguardo.

Fonte: Gematsu.com

Il video esplicativo dei dettagli relativi alla missione!
Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica