Amazon Game Studios assume un altro veterano dell'industria videoludica

Louis Castle, noto per la serie Command and Conquer, entra nell'organico di Amazon Game Studios per dirigere l'ambizioso Crucible.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PC XONE PS4
Crucible è un progetto estremamente ambizioso e innovativo, Castle potrebbe essere la persona più giusta a portarlo al successo Crucible è un progetto estremamente ambizioso e innovativo, Castle potrebbe essere la persona più giusta a portarlo al successo

Amazon non arresta la propria espansione nel mondo videoludico e porta nei suoi Amazon Game Studios un nome importante, il co-fondatore del team che ha dato alla luce la prestigiosa serie strategica Command & Conquer, Louis Castle.

Questi non ha lavorato soltanto alla fortunata serie di strategici in tempo reale ma anche a titoli storici come Il Re Leone, tratto dall'omonimo film Disney. Amazon lo metterà a capo del team dedito allo sviluppo dell'interessante Crucible, annunciato all'ultimo Twitchcon, un simil moba con due caratteristiche che lo rendono davvero particolare:

La possibilità per i giocatori di cambiare fazione tradendo la propria squadra; La possibilità di avere un tredicesimo giocatore che trasmetterà la partita e potrà intervenire creando eventi in-game. Uno shooter competitivo che con questa aggiunta al proprio team di sviluppo potrebbe rivelarsi una piacevole novità nel panorama attuale.

Fonte: polygon

Lorenzo Gaetani

Un amante del Fantasy in tutte le sue sfumature, all'inizio coltivata attraverso la lettura, poi i primi computer, i primi giochi e la passione per questo nuovo mezzo narrativo. Inizia a macinare ore di gioco con classici come Aladdin, Diablo 2 e l’immortale Age of Empires 2. Arrivano altre piattaforme e altri videogiochi, ma i generi preferiti sono sempre gli RPG, adorando letteralmente, titoli recenti che hanno unito al fantasy classico le atmosfere cupe di Lovecraft come Darkest Dungeon e Dark Souls Saga.